Drives per trasportatori nel settore minerario

  • Panoramica
  • Prodotti
  • Casi di studio
  • Contatti
Convertitori di frequenza per trasportatori nel settore minerario

Capacità di lunghi trasportatori

Il controllo regolare dell'accelerazione e della decelerazione dei trasportatori lunghi riduce le sollecitazioni meccaniche su tutti i componenti della trasmissione e all'interno del nastro trasportatore stesso. Ciò prolunga la durata della cinghia e degli altri componenti del convertitore di frequenza, con conseguente maggiore disponibilità dei macchinari e minori costi di manutenzione e di funzionamento. Controllando la velocità dei trasportatori lunghi si contribuisce a ottimizzare l'intero sistema, ridurre i rallentamenti e massimizzare l'efficienza di processo del flusso dei materiali, con un risparmio sui costi d'esercizio.

Massimizzare la durata della cinghia

L'installazione di più motori su nastri trasportatori lunghi è una pratica comune. Applica i convertitori di frequenza per garantire la condivisione del carico tra i singoli motori per un funzionamento affidabile e per massimizzare la durata della cinghia. I convertitori di frequenza Danfoss includono soluzioni di controllo Master-Master e Master-Follower. La scelta della soluzione di controllo dipende dalla configurazione dei convertitori di frequenza sul trasportatore. Ad esempio, è possibile montare tutti i convertitori di frequenza sulla testata oppure sia sulla testata che all'estremità finale.

Entrambi gli approcci sono facili da realizzare e si sono dimostrati robusti e affidabili per i trasportatori lunghi.

Movimentazione di materiali sfusi

Per i nastri trasportatori in discesa, è generalmente richiesto un funzionamento a frenatura rigenerativa continuo. Pertanto, in caso di nastro trasportatore in discesa, la soluzione migliore per generare energia è un convertitore di frequenza Active Front End (AFE) o, in alternativa, un convertitore rigenerativo, utilizzando un convertitore di frequenza a 6 impulsi standard con modulo rigenerativo separato.

Con il controllo intelligente dei motori elettrici tramite convertitore di frequenza, la miniera e l'impianto possono ridurre i costi di esercizio delle apparecchiature grazie a:

  • frenatura rigenerativa che recupera energia quando il nastro trasportatore è in discesa;
  • procedura di avviamento controllato;
  • riduzione delle sollecitazioni meccaniche per tutti i componenti del motore di avviamento e della frizione;
  • algoritmi di controllo accurati che assicurano un avviamento, una frenata e una transizione graduale tra funzionamento a pieno carico e a carico parziale, per ridurre al minimo l'usura delle apparecchiature.

I convertitori di frequenza Danfoss vengono ampiamente usati su trasportatori lunghi oltre 1 km, comuni in applicazioni per materiali sfusi in siti minerari, impianti di trasformazione e impianti portuali quali:

  • trasportatori del grezzo di miniera (ROM) con tramoggia di alimentazione
  • depositi di materiali
  • trasportatori di smistamento su treni
  • trasportatori a tubo
  • lunghi trasportatori via terra
Convertitori di frequenza per trasportatori nel settore minerario

Prestazioni ottimali del trasportatore per cava in Italcementi

Anche in condizioni difficili, i robusti convertitori di frequenza VLT® garantiscono una produzione efficiente di calcare duro.

Prodotti

  • VLT® AutomationDrive FC 301/FC 302
    VLT® AutomationDrive FC 301/FC 302 - Inverter versatile, affidabile, sempre più performante

    Il VLT® AutomationDrive è un inverter progettato per il controllo a velocità variabile di tutti i tipi di motori, asincroni, a magneti permanenti e sincroni a riluttanza. È disponibile in una versione standard (FC 301) e in una versione avanzata altamente dinamica (FC 302) con funzionalità supplementari.

  • VACON® NXP Air Cooled
    VACON® NXP Air Cooled

    I convertitori di frequenza VACON® NXP Air Cooled offrono precisione e potenza ad applicazioni che richiedono prestazioni robuste e dinamiche.

Casi di studio

  • Italcementi trae vantaggi da prestazioni di processo ottimizzate in tutte le condizioni
    Italcementi trae vantaggi da prestazioni di processo ottimizzate in tutte le condizioni

    Italcementi ha scelto VLT® AutomationDrive FC 302 per garantire prestazioni di processo ottimizzate in ambienti difficili.

  • 80 kW di potenza risparmiati presso la miniera di Kolomela
    80 kW di potenza risparmiati presso la miniera di Kolomela

    Il canale di raffreddamento posteriore presente in VLT® AutomationDrive riduce il carico termico consentendo l'impiego di un impianto di condizionamento dell'aria più piccolo con un minore consumo di potenza. 

Contatti

Per ulteriori informazioni, contattaci