Nordhavn: il laboratorio energetico del futuro della Danimarca

giovedì 2 novembre 2017

IN DANIMARCA: a Copenaghen sta prendendo forma il maggiore progetto di sviluppo urbano scandinavo. È un laboratorio per le future tecnologie energetiche intelligenti e un'opportunità per Danfoss di dimostrare l'arte del riscaldamento e del raffreddamento intelligenti e rispettosi del clima.

Nei prossimi 50 anni, l'area di Nordhavn, uno dei distretti di sviluppo metropolitano più estesi d'Europa, accoglierà 40.000 nuovi residenti e altrettanti posti di lavoro. Simbolo della visione di Copenaghen —diventare la prima capitale mondiale a zero emissioni di CO2—, lo sviluppo urbano sostenibile del nuovo quartiere cittadino è integrato in ogni suo aspetto. 

Il progetto EnergyLab Nordhavn svilupperà e dimostrerà le soluzioni energetiche disponibili per il futuro. Esso mostrerà il modo in cui l'elettricità e il riscaldamento, gli edifici ad alta efficienza energetica e il trasporto elettrico possono essere integrati in un sistema energetico intelligente, flessibile e ottimizzato, basato su un'ampia quota di energia rinnovabile. 

Danfoss è pioniera del progresso
Danfoss è a capo del progetto Nordhavn sui componenti intelligenti nei sistemi energetici integrati. L'obiettivo? Dimostrare e analizzare le peculiarità tecniche ed economiche del controllo intelligente di componenti e sistemi specifici, con funzioni principali di erogazione di riscaldamento e raffreddamento negli edifici. 

Le tecnologie Danfoss per Nordhavn offrono efficienza e flessibilità nel sistema energetico e comprendono sottostazioni di teleriscaldamento basate su temperature estremamente basse, termostati per radiatori controllati a distanza per la regolazione del riscaldamento degli edifici e l'utilizzo del surplus di calore dell'impianto di refrigerazione di un supermercato. 

Certificazione oro 
Nordhavn è un unicum. Con il livello di certificazione di sostenibilità più alto in termini energetici e di urbanizzazione, è l'unica nuova area di sviluppo urbano classificata "oro" nel sistema di certificazione DGNB

EnergyLab Nordhavn è un elemento cardine che permetterà a Copenaghen di diventare la prima capitale a zero emissioni di CO2 entro il 2025. L'impianto di teleriscaldamento di Copenaghen è già uno dei più ramificati, consolidati e di maggior successo al mondo e fornisce al 98% della città un riscaldamento pulito, affidabile e conveniente.

Le migliorie apportate nel settore del riscaldamento nella capitale danese sono fondamentali per ottenere un risparmio energetico consistente e rispettare il clima. Negli ultimi 40 anni, il consumo di energia negli edifici danesi è stato ridotto del 45% per metro quadrato. Tuttavia, se l'unità di teleriscaldamento di ogni immobile a Copenaghen fosse gestita al massimo delle sue potenzialità, la città sarebbe comunque in grado di utilizzare il 10% in meno di calore. E ciò consentirebbe ai cittadini di Copenaghen di risparmiare fino a 70 milioni di dollari all'anno sulle bollette del riscaldamento.

Poiché la Grande Copenaghen rappresenta il 40% della popolazione danese, soluzioni come EnergyLab Nordhavn a Copenaghen contribuiranno in modo incisivo al raggiungimento degli obiettivi nazionali. 

Esplora di più nella storia digitale

L'efficienza urbana è la chiave per una crescita sostenibile

Il Dipartimento degli affari economici e sociali delle Nazioni Unite ha stimato che entro il 2050 la popolazione mondiale raggiungerà circa 9,8 miliardi, di cui quasi il 70% vivrà in città.

E proprio sulle città dobbiamo concentrarci per raggiungere gli obiettivi dell'accordo di Parigi, che definisce un quadro per mantenere il riscaldamento globale al di sotto dei 2 gradi Celsius.

Esplora il nostro sito dedicato all'efficienza urbana e scopri perché è il modo più efficace per trasformare le sfide poste dalle nostre città in opportunità.