Bilanciamento idronico con ASV in un edificio residenziale, Milano (Italia)

martedì 6 giugno 2017

Il bilanciamento idronico ha fornito la soluzione quando l'ammodernamento dell'impianto di riscaldamento tramite le nuove valvole termostatiche per radiatori si è dimostrato non portare i vantaggi previsti. Installando le valvole di bilanciamento automatico, Danfoss ha contribuito a ridurre il problema della rumorosità provocato dalle nuove valvole. Allo stesso tempo, il bilanciamento idronico ha consentito un risparmio medio del 14% sulla bolletta energetica.

Tutto è iniziato quando i radiatori di cinque edifici residenziali di nove piani di Milano sono stati dotati di valvole termostatiche per radiatori (TRV). L'intenzione era quella di apportare grandi migliorie per i residenti e i proprietari degli immobili in materia di comfort interno e risparmio sulla bolletta energetica. Contrariamente alle aspettative, i residenti hanno iniziato a lamentarsi. Il fischio emesso dai radiatori disturbava la quiete dei condomini durante le tranquille serate invernali. Allo stesso tempo, il responsabile tecnico del complesso residenziale lamentava il mancato raggiungimento del risparmio energetico atteso grazie all'installazione delle TRV.

Un boccone amaro da mandare giù: l'ammodernamento non soddisfaceva le aspettative e, per la prima volta da quando esistevano quegli edifici, l'impianto di riscaldamento dava luogo a lamentele a causa del rumore proveniente dai radiatori. Dopo aver vagliato diverse strategie risolutive, il consulente tecnico decise di contattare Danfoss per trovare una soluzione al problema del rumore e per riuscire a ottenere il risparmio energetico prospettato dalla sostituzione delle valvole manuali con le TRV.

Per risolvere il problema di rumorosità sono state installate valvole di bilanciamento automatico.

Un'attenta verifica e diagnosi del problema ha convinto Luca Biliero, esperto di sistemi di riscaldamento Danfoss, a proporre l'installazione delle valvole di bilanciamento automatico sulle colonne montanti. Questa soluzione capillare ha risolto il problema tecnico delle oscillazioni di pressione, spesso causa di sbilanciamenti nell'impianto e rumorosità. A tre anni dalla messa in funzione, l'ammodernamento con TRV e valvole di bilanciamento automatiche ASV di Danfoss ha garantito risparmi energetici superiori al 10 per cento ogni anno. Per il proprietario dell'immobile, ciò si traduce in un ritorno dell'investimento di soli due anni circa.

Maggiore comfort negli ambienti

Il connubio tra distribuzione disomogenea del calore e bollette energetiche salate è un problema diffuso. È stato stimato che al momento, l'80-90% degli edifici è dotato di un impianto di riscaldamento inefficiente. La maggior parte di essi ha un sistema di radiatori a due tubi non bilanciato. In questo modo, si spreca energia preziosa e nascono lamentele sulla mancanza di calore, sulla rumorosità dell'impianto e, in alcuni casi, anche sull'allocazione iniqua dei costi.

Le valvole di bilanciamento automatico offrono una soluzione semplice, affidabile e conveniente per un corretto bilanciamento idronico negli impianti di riscaldamento a due tubi. Quello di Milano ne rappresenta un chiaro esempio, in quanto le valvole di bilanciamento automatico ASV di Danfoss garantiscono ora una portata omogenea ed eliminano le oscillazioni di pressione nell'impianto, anche negli appartamenti più periferici. "Il cliente ha scelto le valvole ASV di Danfoss per le loro caratteristiche tecniche e per gli attestati vantaggi volti a garantire un rapido ritorno dell'investimento. Al contempo, l'installazione delle valvole sulle colonne montanti è stata un'operazione rapida e facile, che ha comportato pochi disagi per i residenti ", afferma Luca Biliero. L'installazione è stata completata in appena due settimane, con l'attenta supervisione di un tecnico Danfoss.

Prodotti correlati

  • Valvole di bilanciamento automatico Danfoss
    Valvole di bilanciamento automatico

    Le valvole di bilanciamento automatico forniscono una soluzione di bilanciamento dinamico per applicazioni HVAC. Le valvole eliminano le fluttuazioni di pressione che si verificano in impianti a portata variabile, come i sistemi a radiatori a due tubi, in condizioni di carico parziale. Questi tipi di valvole possono essere utilizzati anche in applicazioni di riscaldamento a pavimento e di raffrescamento.