Unità Trattamento Aria

  • Panoramica
  • Prodotti correlati

Per stabilire la temperatura precisa di circolazione dell'aria dall'unità di trattamento dell'aria, è necessario un puntuale controllo dei flussi d'acqua negli scambiatori di calore che scaldano o raffreddano il flusso d'aria in entrata. Nella maggior parte dei casi, a tale scopo viene utilizzato un sistema a flusso variabile. I migliori risultati, in condizioni di carico totale o parziale, si ottengono utilizzando le valvole di bilanciamento e regolazione indipendenti dalla pressione (PIBCV) che, impostate alla portata richiesta a pieno carico, fungono da limitatore automatico della portata. In condizioni di carico parziale, l'attuatore riduce con precisione la portata in base alle esigenze dell'impianto prevenendo qualsiasi sovraportata e aumentando di conseguenza l'efficienza energetica della fonte di riscaldamento o raffrescamento.

Per una soluzione alternativa con una portata costante, è possibile utilizzare le valvole di controllo motorizzate e le valvole di bilanciamento manuale per stabilire la portata massima.

Per consentire la manutenzione delle valvole di controllo, si consiglia di installare valvole di intercettazione manuali.

Danfoss offre inoltre una gamma di attuatori elettrici per serrande che controllano la quantità di aria in entrata nell'unità di trattamento dell'aria posizionando le serrande in qualsiasi posizione tra 0 e 90 gradi di angolazione. Essi possono coprire una superficie della serranda fino a 8 m2.

Per proteggere da gelo le parti delicate dell'unità di trattamento dell'aria, è possibile installare cavi elettrici scaldanti autolimitanti. Tali cavi aumentano il calore in uscita mano a mano che la temperatura ambiente si riduce.

Caratteristiche e vantaggi

Comfort negli ambienti senza lamentele

Ottimizzazione energia

Risparmi sui costi

Accurata temperatura di circolazione dell'aria

Affidabilità

Facilità di assistenza, manutenzione e riparazione

Valvole di bilanciamento e regolazione indipendenti dalla pressione AB-QM

Con le valvole di bilanciamento e regolazione indipendenti dalla pressione AB-QM di Danfoss hai il controllo di portate d'acqua fino a 442.000 litri all'ora.

Prodotti correlati

  • Cavi per tracciatura dei tubi
    Cavi per tracciatura dei tubi

    Durante la stagione invernale è possibile evitare problemi di congelamento delle tubazioni dell'acqua potabile, di scarico, di raffreddamento, di mandata e dei sistemi antincendio riscaldando tali tubazioni dall'interno o dall'esterno. Gli impianti Danfoss predisposti a queste funzioni sono disponibili con una tensione operativa costante o con dispositivi autolimitanti.

  • Attuatori per PIBCV Danfoss
    Attuatori per PIBCV

    Per sfruttare le caratteristiche combinate di bilanciamento e regolazione di Danfoss AB-QM, questo deve essere dotato di attuatori regolati da termostati ambiente o da un sistema di gestione dell'edificio. Danfoss offre un'ampia gamma di attuatori che vanno dall'on-off termico agli attuatori digitali con comunicazione bus.

  • Valvole di bilanciamento manuale Danfoss
    Valvole di bilanciamento manuale

    Le valvole di bilanciamento manuale forniscono una soluzione di bilanciamento statico di base per molte applicazioni HVAC. Le valvole limitano la portata nelle diverse parti degli impianti di riscaldamento, raffrescamento e acqua calda sanitaria. Poiché le valvole di bilanciamento manuali non sono in grado di reagire a condizioni variabili, si raccomanda l'uso di queste valvole in impianti a portata costante.

  • AB-QM- Danfoss
    AB-QM

    Le valvole di bilanciamento e regolazione indipendenti dalla pressione AB-QM (PIBCV) forniscono sia una funzionalità di regolazione che una soluzione di bilanciamento dinamico per sistemi di riscaldamento e raffrescamento HVAC. Le PIBCV sono progettate per vari tipi di unità terminali e offrono un elevato comfort interno ed efficienza energetica in edifici pubblici e commerciali.

  • Valvole a sfera Danfoss
    Valvole a sfera

    Le valvole a sfera consentono la regolazione on/off della connessione all'impianto dell'edificio. Creano il sezionamento dell'impianto che consente di effettuare le operazioni di assistenza, manutenzione e riparazione nelle sezioni senza arrestare o svuotare l'intero impianto.