Scambiatori di calore a piastre e mantello SONDEX® Plate and shell (SPS)

  • Panoramica
  • Domande frequenti

I nostri scambiatori di calore a piastre e mantello SONDEX® (SPS) uniscono i punti di forza degli scambiatori di calore a fascio tubiero e degli scambiatori di calore a piastre, mantenendo l'alta pressione di esercizio e le temperature dei primi e l'alta efficienza dei secondi. Una soluzione ibrida perfetta, che offre prestazioni ineguagliabili per un'ampia gamma di applicazioni, in particolare per la condensazione dei vapori.

Che cosa significa per voi?

Grazie ai gruppi piastre completamente saldati, i nostri scambiatori di calore sono adatti alla manipolazione di fluidi aggressivi, nonché a pressioni e temperature elevate. Preferendo la tecnologia delle piastre a quella dei tubi, l'elevato coefficiente di trasferimento di calore consente ai nostri ingegneri di ridurre la superficie necessaria per ottenere prestazioni ottimali. Il risultato è uno scambiatore di calore compatto che supera le prestazioni della sua controparte a mantello e fascio tubiero e può raggiungere approssimazioni di temperatura molto più fedeli, pur richiedendo molto meno spazio ed essendo molto più leggero.

L'uso della tecnologia a piastre contribuisce inoltre a ridurre una problematica comune degli scambiatori di calore a mantello e fascio tubiero: le incrostazioni. Con un maggiore livello di turbolenza, il rischio di incrostazioni è notevolmente ridotto in quanto un flusso turbolento impedisce alle particelle e alla pellicola di ostruire lo scambiatore di calore.

Rispetto agli scambiatori di calore a fascio tubiero, gli scambiatori di calore a piastre e mantello SONDEX® rappresentano soluzioni economicamente molto competitive che offrono un rapido ritorno dell'investimento. Le dimensioni compatte, il peso ridotto e i bassi costi di installazione riducono al minimo il prezzo di acquisto iniziale, soprattutto qualora vi sia l'esigenza di materiali speciali. La scarsa necessità di manutenzione e l'ottimizzazione delle prestazioni energetiche riducono le spese operative in corso.

Risoluzione delle differenze di portata

Alcune applicazioni funzionano con diverse portate dei due fluidi e possono essere molto difficili da gestire in modo ottimale. La nostra gamma di piastre asimmetriche è perfetta per queste applicazioni, in quanto dispongono di canali stretti da un lato e canali larghi dall'altro. Tale design consente allo scambiatore di calore di gestire facilmente le diverse portate e permette di utilizzare la perdita di carico nel modo più efficiente, con il risultato di una maggiore turbolenza, una maggiore trasmissione del calore e un funzionamento più economico. I modelli asimmetrici rappresentano la soluzione perfetta per la gestione di fluidi ad alta viscosità o gas di condensazione in grandi volumi.

Tecnologia Micro Plate™

I nostri scambiatori di calore con la nuova e rivoluzionaria tecnologia Micro Plate™ offrono tutta l’efficienza e le prestazioni di nuova generazione che consentono di ottenere il massimo dalle applicazioni di teleriscaldamento e teleraffrescamento.

Modelli SONDEX® Free Flow

Il modello a flusso libero SONDEX® Free Flow è ideato per trattare fluidi non adatti a scambiatori di calore tradizionali a causa dell'alta viscosità, del contenuto di fibre e particelle o di un notevole rischio di incrostazioni.

Applicazioni

  • Settore HVAC
  • Settore marino/offshore
  • Industria casearia/alimentare/delle bevande
  • Industria dello zucchero
  • Industria del biogas
  • Settore della refrigerazione
  • Industria cartiera
  • Industria pesante
  • Industria mineraria
  • Industria petrolchimica
  • Industria chimica
  • Condensazione
  • Riscaldamento a vapore
  • Raffreddatori a olio
  • Riscaldatori/raffreddatori a gas

Specifiche tecniche

  • Attacchi da DN25 a DN300
  • (Telai progettati in conformità agli standard di costruzione FEA e PED 2014/68/EU (EN13445) e ASME sez. VIII, Div. 1)
  • Piastre in AISI 304/316, titanio. Altri materiali sono disponibili su richiesta
  • Materiali dell'involucro: acciaio al carbonio, acciaio inox
  • Pressione di esercizio fino a 40 bar (580 psi)
  • Temperatura di esercizio da 10 a 250 °C (50 - 482 °F) per i tipi con bulloni; fino a 400 °C (752 °F) per i tipi completamente saldati.

Caratteristiche e vantaggi

Scambiatore di calore molto adattabile. Una scelta eccellente per la gestione della condensazione, in particolare per le applicazioni prive di sottoraffreddamento a condensazione. Sono anche perfetti generatori di vapore di fluidi puliti, acqua demineralizzata e oli termali puliti.

Lo scambiatore di calore è stato progettato per essere altamente resistente agli shock termici e allo stress termico e di pressione, il che lo rende molto adatto per applicazioni cicliche e altre mansioni con improvvise e grandi fluttuazioni di temperatura.

Disponibile sia in versione bullonata che completamente saldata. I modelli completamente saldati possono gestire temperature e pressioni più elevate rispetto a quelli con bulloni, ma non possono essere aperti per la pulizia. Questa operazione è invece possibile con sistemi CIP (Cleaning in Place).

Il principio operativo di uno scambiatore di calore a piastre e mantello SONDEX®.

Gli scambiatori di calore a piastre e a mantello SONDEX® dispongono di un gruppo piastre completamente saldate, il che li rende molto adatti per applicazioni impegnative.

Domande frequenti

La scelta dello scambiatore di calore dipende da molti fattori. I nostri tecnici di vendita qualificati progettano lo scambiatore di calore con le dimensioni appropriate e le specifiche corrette in base ai vostri consigli e alle vostre esigenze, per assicurare che riceviate una soluzione di qualità che funzioni in modo ottimale.

I nostri scambiatori di calore sono approvati e certificati secondo gli standard e i requisiti del settore. Per dettagli specifici, vi preghiamo di contattare il vostro rappresentante vendite locale del marchio SONDEX®.

Contattare il responsabile vendite locale del marchio SONDEX®.

Contattare l'ufficio vendite locale del marchio SONDEX®. Per ottenere un preventivo più accurato, vi preghiamo di preparare i seguenti dati:

  • applicazione,
  • Tipo di fluido,
  • caduta di pressione,
  • portata,
  • pressione di funzionamento,
  • proprietà termodinamiche, temperatura,
  • temperatura d'esercizio.