COVID-19: Il nostro impegno è rivolto ai nostri clienti, ai nostri dipendenti e a tutta la Comunità

  • Panoramica

Caro cliente Danfoss,

Durante queste ultime settimane, sempre più persone in Italia e nel resto del mondo sono state colpite dal coronavirus (COVID-19). Crediamo fortemente che il superamento di questa pandemia dipenda dalla collaborazione dell'intera comunità ed è per questo che anche noi vogliamo impegnarci in prima persona!

Vogliamo che i nostri clienti, i nostri dipendenti e tutta la comunità sappiano che durante questo periodo molto difficile, Danfoss sta attivamente implementando una serie di protocolli e di azioni, in risposta a questa situazione incerta, per garantire la sicurezza delle persone e la continuità dell'attività.

Sicurezza e salute

La priorità principale di Danfoss è garantire la sicurezza e la salute dei suoi dipendenti, clienti e fornitori. Per questo motivo, Danfoss ha istituito un comitato di crisi che monitora e valuta costantemente la situazione, adattando le misure all'interno della nostra organizzazione in base alle raccomandazioni ed alle linee guida delle autorità sanitarie.

Di conseguenza, nelle ultime settimane abbiamo implementato diverse misure per garantire la prevenzione contro la diffusione del virus: annullamento dei viaggi e delle riunioni con presenza fisica, facilitazione dell'adozione del telelavoro tra i nostri dipendenti, rafforzamento delle attività di pulizia nelle nostre strutture e misure rigorose di prevenzione all'interno dei nostri siti di produzione.

Rete commerciale

Tutti i nostri prodotti e servizi continueranno ad essere forniti normalmente con il supporto del nostro team di assistenza clienti (indirizzo e-mail CSCItaly@danfoss.com ).

Il nostro team di tecnici commerciali manterrà la sua attività nei prossimi giorni. Puoi contattarli come al solito tramite il loro numero di telefono o e-mail.

Tuttavia, durante questo periodo, eviteremo quanto più possibile le attività che prevedano una presenza fisica (“faccia a faccia”) del nostro team di vendita, limitando le visite fisiche a quelle strettamente necessarie che sono state precedentemente concordate con la vostra azienda, eventi di marketing ecc. In questi casi, implementeremo misure preventive a seguito delle raccomandazioni del Ministero della salute.

Fornitura e disponibilità

L’impatto del corona virus sta aumentando in Europa e negli Stati Uniti, mentre diminuisce in Cina. In Italia, a seguito del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che ha stabilito la chiusura della maggior parte delle attività industriali della Penisola, anche Danfoss, non facendo parte del novero delle aziende escluse dallo shutdown, ha sospeso le attività produttive negli stabilimenti di Salvirola (Heating), Merano (Drives) e nei due plants Danfoss Power Solution di Castel San Pietro (BO) e Reggio Emilia. Tale sospensione, secondo quanto stabilito dal Decreto, durerà fino al 4 Aprile incluso.

Nei limiti di quanto sopra stabilito, Danfoss cercherà di minimizzare l’impatto di tale sospensione sui suoi Clienti.   

In oltre 80 anni di attività, Danfoss ha affrontato molte sfide ed è sempre stata in grado di superarle con successo. Siamo riusciti a raggiungere questo obiettivo grazie all'impegno e alla lealtà dei nostri clienti e dei nostri dipendenti. Crediamo fermamente che saremo in grado di superare anche la situazione in cui ci troviamo ora.

Il nostro paese, l’Italia, ed il mondo intero si stanno unendo per combattere questa pandemia e questa crisi. Il team Danfoss fa parte della tua comunità e ci dedichiamo al fine di supportare tutti voi in questo momento senza precedenti.

Vi preghiamo quindi di prendervi cura di voi per stare al sicuro, sappiate che potete contare su Danfoss!

Rimaniamo tutti uniti per affrontare questa situazione!

Come sempre, grazie per la vostra fedeltà e fiducia in Danfoss!