Refrigeration and Air Conditioning
> Refrigeration and Air Conditioning Italia
> Prodotti e Applicazioni in focus
> Novità e articoli
> Newsletter Cooling Matters
> Fiere
> Prodotti
> Documentazione
> Software di selezione
> Training & Education
> Le nostre aree di competenza
> Refrigeranti
> Rete distributiva
> Contatti
> Meet us at Mostra Convegno 2014

Seguici:

Danfoss on Facebook Danfoss on Twitter Danfoss on LinkedIn Danfoss on YouTube
 
 
 
 
 
Danfoss Logo

Danfoss completa la sua gamma con gli scambiatori di calore a piastre saldobrasate

20 maggio 2009
Minor peso ed ingombro, ampio range di dimensioni e capacità, ampia superficie di scambio di calore, versatilità, idoneità a fluidi ad alta viscosità, e basso consumo energetico sono solo alcuni vantaggi offerti dalla nuova gamma di BPHE Danfoss.
Progettata per tutte le applicazioni commerciali e industriali , frigorifere e di condizionamento dell’aria, la nostra nuova gamma di scambiatori a piastra saldobrasati è in grado di offrire elevate performance e un adeguato rapporto qualità/ prezzo.

Gli scambiatori di calore a piastra saldobrasati costituiscono una valida alternativa ai condensatori ed evaporatori ad acqua convenzionali, in quanto sottraggono calore e lo trasferiscono da un mezzo ad un altro.

Basso rischio di intasamento, elevata resistenza alla corrosione, ridotto volume interno, minima differenza di temperatura tra i due fluidi , e ampia gamma di attacchi sono alcuni dei vantaggi offerti dalla nuova gamma di scambiatori di calore.

Le dimensioni compatte degli scambiatori di calore a piastra, permettono una sem plice installazione e bassi costi di manu tenzione.Lo scambio di calore avviene su tutta la superficie dello scambiatore di calore. Uno scambiatore di calore Danfoss di 175kW pesa meno di 100kg ed ha un’altez za inferiore a 610mm e 305 mm di larghezza.

Adatti per essere installati in impianti esistenti, gli scambiatori di calore a piastra permettono un ridotto volume di refrigerante nell’impianto.

Ampliamente utilizzati da grandi OEM in Asia e già selezionati da grandi OEM in Europa, gli scambiatori di calore Danfoss BPHE forniscono elevata efficienza con una minima caduta di pressione, grazie ad una piastra innovativa e un ottimo distributore.

Il design altamente flessibile,che va da sistemi con passaggio singolo a sistemi a doppio circuito (back to back), la disponibilità di svariate opzioni possibili ed un'elevata tecnologia di produzione, sono solo alcune delle ragioni per cui i costruttori leader nel mondo hanno scelto gli scambiatori Danfoss BPHE.


Design Scambiatori di scalore
Il principio dello scambiatore BPHE si basa su una serie di sottili piastre corrugate in acciaio inossidabile , saldate al rame o al nickel in un forno in vuoto. Ogni seconda piastra è ruotata di 180° per creare percorsi separati per liquido o vapore.

Tecnologia
• Massimo scambio di calore
• Basso rischio di intasamento
• Mantiene le particelle di impurità in sospensione
• Flusso turbolento autopulente
• Richiede una velocità minore
• la dimensione è indicativamente di 1/6 dei sistemi BPHE a flusso laminare


Dati tecnici
• Capacità (heat load): da 1 a 500 kW
• Temperatura Min/Max: -198°C / +200°C
• Max pressione di lavoro: fino a 45 bar
• Pressione di test: fino a 67.5 bar
• Attacchi: a saldare, filettati o clamp
• Fluidi: R134a, R22, R404a, R407C, R410a, acqua , olio, ammoniaca, CO2, ecc.
• Doppi circuiti e applicazioni modulari
• Saldatura al rame o al nickel
• Elevata resistenza alla corrosione
• Materiale piastra : Acciaio inossidabile AISI 304 / AISI 316L (altri materiali, come titanio, disponibli su richiesta)
• Approvazioni: CE , (PED)97/23/EC, USA/ Canada Ul, ISO9001: 2000, RoHs